Sanità privata, crescono le adesioni per l’una tantum

Sanità privata, crescono le adesioni per l’una tantum

28 Maggio 2019 7 Di La Redazione

Anche gli addetti della casa di cura Clinic center di Napoli aderiscono all’accordo transattivo sottoscritto dalle Organizzazioni sindacali della Cisl-Fp e della Uil-Fpl.

“L’adesione spontanea dei lavoratori all’accordo per l’una Tantum è la risposta più reale che si potesse dare a chi invece si agita con mobilitazioni. I numeri che abbiamo registrato oggi alla Clinic Center di Napoli, dove i lavoratori hanno aderito in massa sono un’ulteriore prova”

Lorenzo Medici segretario generale Cisl Fp Campania e Vincenzo Martone della Uil Campania sottolineano ancora una volta l’importanza dell’accordo storico siglato per i lavoratori della sanità privata. L’accordo che le due sigle sindacali hanno sottoscritto con l’Aiop Campania, l’Associazione italiana ospedalità privata arriva dopo 10 anni e prevede il pagamento relativo all’una tantum del periodo che va dal 2006 al 2010. Mentre la Cgil-Fp ha preferito agire per vie legali con ricorsi infermieri ed operatori hanno già cominciato ad incassare i primi assegni.

“La Fp Cgil e la Cgil Campania, in assenza di argomenti politici, sono miseramente ridotti a pura propaganda – spiegano i segretari Medici e Martone – chi non ha scelto la via della contrattazione, motivo per cui nasce il sindacato, mente sapendo di mentire per giustificare una palese irresponsabilità nell’abdicare al ruolo politico a favore di una ottusa azione legale. La Fp Cgil e la Cgil Campania, in assenza di argomenti politici, si sono ridotti a pura propaganda. Per fortuna i lavoratori sanno scegliere e liberamente stanno aderendo all’accordo respingendo le proposte di famelici avvocati d’assalto”.